Milan-Monza, Simic: “Come un sogno, Maldini un idolo! Dedico…”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Simic esprime l’emozione per il gol all’esordio in Milan-Monza e dedica la rete ai suoi genitori

Jan-Carlo Simic nella giornata da sogno con l’esordio in Serie A con il Milan e il gol contro il Monza è stato intervistato da DAZN. Il centrale difensivo classe 2005 proveniente dalla Primavera allenata da Ignazio Abate ha parlato della sua emozione nel giorno del gol all’esordio, della dedica per la sua prima rete in Serie A in maglia rossonera, dei consigli dati dai compagni di squadra e del suo modello-idolo come difensore. Qui tutte le dichiarazioni di Simic ai microfoni di DAZN alla fine di Milan-Monza.

“JOVIC RINGRAZI CAMARDA! LO MASSACRERÒ  FINO A QUANDO…”: L’OPINIONE DI TREVISANI

L’emozione per l’esordio con gol in Milan-Monza

Jan-Carlo Simic ha tirato fuori dalla zona mista a DAZN tutta la sua emozione per il gol realizzato dopo appena 20′ aver fatto il suo primo ingresso in campo con il Milan contro il Monza:  “Come un sogno ma sono contento di aver potuto aiutare la squadra. Una bella roba esordio e gol: tutti i bambino lo sognano. Sono contento per la squadra che abbiamo vinto e che ho fatto gol è ancora più bello”. Simic ha rivelato la sua preparazione all’esordio: “Ero già pronto da tutta la scorsa settimana. Il mister mi aveva avvisato. Quando mi ha chiamato ero pronto e concentrato”.

MILAN-MONZA, PIOLI: “GRANDE PERSONALITÀ DI SIMIC! POBEGA E OKAFOR…”

Dedica e maglia ai genitori

Simic nell’intervista con DAZN dopo Milan-Monza ha rivelato a chi darà la maglia dell’esordio in Serie A con gol: “Mi hanno aiutato molto i compagni, il mister e lo staff. Già la settimana scorsa mi avevano detto di rimanere sul pezzo. Stavo lavorando molto duro e sono contento di aver esordito in un club come il Milan e fare gol è stato ancora più bello. Continuo a lavorare. La maglia la regalo ai miei genitori”. La dedica è scontata: “Ai miei genitori. Mi hanno aiutato molto per essere sempre concentrato, sul pezzo. La famiglia è la cosa più importante per un giocatore: loro mi hanno tenuto sveglio. Ho visto come si sono emozionati e sono molto grato”. Simic ha così continuato sull’emozione dei genitori: “Ho visto, me lo aspettavo. Non era facile per loro aiutarmi anche nei momenti più  difficili, mi hanno sempre aiutato a rimanere concentrato e a lavorare duro. Sono molto contento per loro”.

MILAN – MONZA 3-0, LE PAGELLE: ESORDIO DA SOGNO PER SIMIC!

Simic svela il suo idolo/modello

Il nazionale under-19 della Serbia ha rivelato anche i consigli dati dai compagni di squadra al momento dell’ingresso in campo e dopo il gol: “Non c’è solo uno, tutti sono venuto da me. Oli, Simon, Florenzi. Mi hanno detto stai tranquillo e ti aiutiamo. Anche da fuori il mister e lo staff. Tutti mi hanno aiutato e non solo uno. Sono grato. Ora devo portare i pasticcini per domani”. Infine, ovvia la domanda sul suo idolo o modello in campo come difensore, ed è un ex recente del Milan: “Paolo Maldini era sempre il mio idolo ed è un sogno giocare qua nel Milan. Da quando son piccolo che vedo i suoi video”.

QUESTIONE DI CONTRATTI: MILAN, LE SITUAZIONI DI MAIGNAN E SIMIC

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate