Milan, Mattioli e “L’altalena insopportabile” che riguarda Pioli

I più letti

Intervistato a TMWRadio, il giornalista Mario Mattioli ha commentato tutte le voci che riguardano il futuro di Pioli al Milan

Il giornalista Mario Mattioli ha parlato in un’intervista ai microfoni di TMWRadio di Pioli e della sua situazione al Milan. Ha ammesso di non tollerare l’altalena a cui il tecnico rossonero è continuamente sottoposto. Per Mattioli è altrettanto incomorensibile come una singola partita possa incidere definitivamente sul futuro di un allenatore.

Altalena insopportabile

Mario Mattioli si è espresso in merito alla situazione che coinvolge Pioli e il Milan, in particolare per quanto riguarda il suo futuro, ammettendo di non tollerare soprattutto una cosa: “Non riesco più a sopportare questa altalena a cui è sottoposto Pioli. E’ un allenatore che vive alla giornata ormai. E’ uno che è passato attraverso cambiamenti epocali della società, ha vinto uno Scudetto e raggiunto una semifinale di Champions, se stasera perde ed esce diventa un imbecille. Ma va visto cosa ha fatto prima. Non basta una partita per mandar via un allenatore. E poi chi prendere al suo posto? Conte? Non è facile cambiare così tanti giocatori e poi è secondo in classifica. Se Cardinale si fa vivo ora con un rinnovo di due anni che succede?“.

Ultime news

Notizie correlate