Milan-Manchester Utd, probabili formazioni, diretta tv, precedenti e curiosità

Milan-Manchester Utd

MILAN-MANCHESTER – 90 minuti di fuoco contro i Red Devils in quel di San Siro. Ecco da cosa è atteso il Milan che, dopo la sconfitta rimediata in campionato contro il Napoli di Gattuso e, soprattutto, dopo il buon pareggio della sfida dell’Old Trafford, si gioca un passaggio di turno prestigioso in Europa League.

La partita si presenta tutt’altro che semplice sia perchè il Manchester Utd, risultati alla mano, sta disputando un’ottima Premier League, sia perché la squadra allenata da Ole Gunnar Solskjær, in questi anni ha accumulato tanta esperienza internazionale.

Stefano Pioli, però, ci crede e vuole la qualificazione, a tutti i costi: “Quando prepari le partite le immagini, però è difficile fare previsioni. All’andata loro hanno cercato di giocare aggressivi e noi siamo usciti bene con il palleggio. Il risultato di Old Trafford non ci deve condizionare, domani non possiamo gestire niente, dovremo essere compatti, equilibrati e sempre pericolosi”. 

E poi, ancora: ““Le difficoltà ci saranno tutte, conosciamo le qualità e le caratteristiche dei nostri avversari. Non perdono da tante partite, noi dovremo giocare con qualità, personalità e ritmo per passare il turno”. 

L’undici che scenderà in campo a San Siro, per questo Ottavo di Finale di ritorno di Europa League, non è stato ancora deciso. Ci sono ancora gli ultimi provini da fare per i calciatori che vengono dagli infortuni e poi c’è da valutare chi sta al meglio della condizione. Con ogni probabilità, Fikayo Tomori scenderà in campo dal primo minuto ancora una volta al posto dell’acciaccato Alessio Romagnoli. Sulla destra potrebbe esserci ancora una volta spazio per Diogo Dalot con Davide Calabria ancora da valutare.

In attacco, invece, Zlatan Ibrahimovic potrebbe partire titolare. Lo svedese, tuttavia, come confermato dall’allenatore rossonero non ha i 90 minuti nelle gambe. La valutazione sul suo impiego dipenderà anche dalle valutazioni che Pioli farà su Rafael Leao ed Ante Rebic.

Ecco le probabili formazioni di Milan-Manchester Utd:

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Kjaer, Tomori, Hernandez; Meité, Kessie; Castillejo, Calhanoglu, Saelemaekers; Ibrahimovic.

All.: Pioli

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): Henderson; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; McTominay, Fred; James, Bruno Fernandes, Rashford; Greenwood.

All.: Solskjær

Arbitro:

Sarà Felix Brych a dirigere Milan-Manchester Utd, in questo Ottavo di Finale poco adatto ai deboli di cuore. A coadiuvare il fischietto tedesco saranno i connazionali Mark Borsch e Stefan Lupp. Il quarto uomo sarà Christian Dingert mentre al VAR e AVAR lavoreranno Marco Fritz e Sascha Stegermann.

Tutti positivi i precedenti tra Brych e il Milan che nelle quattro sfide antecedenti a quella di oggi ha ottenuto 3 pareggi contro Ajax, Real Madrid e Barcellona, tutti in Champions League. Mentre nel 2012 è arrivata una bella vittoria contro lo Zenit San Pietroburgo.

Sul fronte Manchester Utd, su otto partite, i Red Devils hanno ottenuto due sconfitte, tre vittorie e tre pareggi.

Milan-Manchester Utd, dove vedere gli Ottavi di finale di ritorno di oggi, 18/03/2021

Milan-Manchester Utd oggi, giovedì 18/03/2021, sarà visibile a tutti, non solo ai possessori di un abbonamento satellitare. Con il fischio d’inizio fissato per le ore 21:00, l’ottavo di Finale di ritorno di Europa League tra i rossoneri e Red Devils, sarà trasmesso in chiaro su TV8 (canale 8 e 508 del digitale terrestre)

Anche chi possiede una abbonamento a Sky, ovviamente, potrà assistere al big match. Basta sintonizzarsi sui canali Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, numero 472 e 482 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 252 del satellite).

In alternativa, per chi non avesse la possibilità di vedere da casa Milan-Manchester Utd, potrà usufruire dell’app Sky Go, tramite mobile, tablet o pc. O ancora, come ultima chance, basterà avviare Now Tv, il servizio di streaming live e on demand di Sky

Precedenti e curiosità

Precedenti:

Scrivi Milan-Manchester Utd a San Siro e si legge 2 maggio 2007, quando cioè i rossoneri travolsero la squadra allora allenata da Sir Alex Ferguson con un 3-0 che lascia poco spazio all’immaginazione.

Sicuramente quella di oggi, 18/03/2021, è una sfida da una caratura ben diversa dal passato. Siamo innanzitutto in Europa League poi, i rossoneri si stanno riaffacciando ora, con determinazione, a disputare con continuità partite di un certo livello.

Quella di questa sera a San Siro sarà la dodicesima volta che Milan e Manchester Utd si affrontano con il bilancio che, per forza di cosa, dovrà iniziare a pendere da una parte piuttosto che dall’altra. Ricordiamo che 5 sono state le vittorie per il Milan, altrettante sono state le vittorie per il Manchester Utd. Poi c’è il bel pareggio dell’Old Trafford, nella partita d’andata.

Curiosità:

Per chi ama le statistiche è bene sapere che il Milan ha superato il turno 24 volte sulle 28 partite disputate in Europa, dopo aver pareggiato la partita d’andata.

La squadra allenata da Pioli contro il Manchester Utd non dovrà abbassare mai la guardia, in quanto i Red Devils hanno perso solo una delle ultime 11 trasferte.

Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per poter assistere ad uno scintillante Milan Manchester Utd.

photocredits acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan