Lopetegui-Milan, il punto di Gazzetta: ecco cosa manca per la firma

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

La Gazzetta dello Sport ha spiegato cosa manca per vedere Julen Lopetegui sulla panchina del Milan nella prossima stagione

A che punto è la trattativa tra il Milan e Julen Lopetegui? Il basco sarà il prossimo allenatore rossonero dopo la chiusura del ciclo di Stefano Pioli? La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, dopo aver lanciato la notizia sabato mattina, ha fatto il punto della situazione: ecco cosa manca per vedere Lopetegui sulla panchina del Milan nella prossima stagione.

Ecco cosa manca

Secondo quanto riportato questa mattina dal quotidiano, “Lopetegui è ampiamente in pole position e con il Milan ha un accordo di massima per un triennale da 4 milioni netti a stagione“. La durata del contratto discusso, scrive la rosea, è un segnale del fatto che con l’allenatore basco il club rossonero ha parlato anche di progettualità e di futuro.

Ma qual è il vero stato dell’arte? Come stanno le cose? Secondo Gazzetta, “non è ancora tempo delle scelte condivise ma una strada è tracciata e la settimana appena iniziata sarà fondamentale, probabilmente decisiva“. Julen Lopetegui sta aspettando dalla dirigenza del club rossonero la conferma di quellapreferenzache al momento lo mette davanti nella lista dei candidati a nomi come quelli di Paulo Fonseca o Roberto De Zerbi.

Ultime news

Notizie correlate