il 11/10/2022 alle 12:25

Milan stregato da Loftus-Cheek: il problema è… il vaccino

1 cuore rossonero

Il mosaico di intrecci e collegamenti tra Milan e Chelsea è diventato nelle ultime ore ancora più fitto. Secondo quanto riportato da Matt Law, esperto di Chelsea e penna sportiva del Telegraph, dopo la partita di Stamford Bridge tra Chelsea e Milan la dirigenza rossonera avrebbe espresso, durante un incontro tra i dirigenti delle due squadre, parecchi apprezzamenti sulla prestazione del centrocampista dei Blues Ruben Loftus-Cheek. L’inglese è stato la mina vagante del centrocampo di Potter, mettendo in difficoltà i rossoneri in ogni zona di campo dalla fase di impostazione a quella di rifinitura.

Ruben Loftus-Cheek
LEGGI QUI ANCHE   -SAN SIRO ABBATTE I RECORD: CHE INCASSO COL CHELSEA! E LA PREVISIONE DI FINE STAGIONE E’ SPAVENTOSA…-

L’interesse, continua il giornalista del Telegraph, non è però nuovo: già quest’estate il Milan aveva bussato alla porta di Stamford Bridge per chiedere informazioni su Loftus-Cheek. Anche se c’è stato un cambio nella panchina dei Blues e il centrocampista inglese potrebbe avere molta più considerazione con Potter rispetto all’ex Thomas Tuchel, il Chelsea non sembra disdegnare l’idea di privarsi del giocatore.

LEGGI QUI ANCHE   -IL QUOTIDIANO LANCIA L’ALLARME: “SHOPPING PSG A MILANO”-

Il problema di un eventuale trasferimento è però legato alle regole della Serie A sulla pandemia da Covid-19: a differenza di Premier League e Champions League, dove i calciatori non hanno l’obbligo di vaccinazione per poter scendere in campo, nel campionato italiano questa regola vale. Il centrocampista del Chelsea, conclude il Telegraph, non ha completato l’intero ciclo di vaccinazione.

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Ruben Loftus-Cheek

NOTIZIE MILAN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *