Milan, Loftus-Cheek e il nuovo ruolo: “Mi piace, so cosa vuole Pioli”

I più letti

Intervistato da Cronache di Spogliatoio, Ruben Loftus-Cheek ha parlato della posizione da numero 10 che occupa al Milan e di Stefano Pioli

Ruben Loftus-Cheek ha parlato ai microfoni di Cronache di Spogliatoio del suo nuovo ruolo al Milan e del suo allenatore, Stefano Pioli. Il centrocampista inglese, infatti, è stato spostato dal tecnico nel ruolo di numero 10, alle spalle della punta centrale. Loftus-Cheek sta riuscendo a trascinare il Milan con gol e assist grazie anche alle sue qualità fisiche e tecniche.

Ruben Loftus-Cheek ha esordito parlando del suo ruolo nelle sue ex squadre: “Ho giocato in molte posizione nella mia carriera, ma mi sono sempre trovato bene da numero 8. Dove posso agire maggiormente in maniera offensiva con creatività e fisicità. Posso entrare in area di rigore, mi trovo molto a mio agio e mi diverto.Stefano Pioli quest’anno gli ha cucito invece un ruolo più avanzato, da trequartista con caratteristiche inserimento e fisicità: “Ho imparato con gli altri allenatori a giocare sul centro-destra, quindi anche da numero 10 mi viene automatico spostarmi un po’ di più verso quella posizione.”

Il numero 8 del Milan ha poi continuato parlando del suo allenatore e del rapporto che hanno costruito: “Pioli mi dà sempre feedback, sta migliorando il suo inglese anche. Vuole che io domini ovunque fisicamente”. Sui propri personali obiettivi a livello di crescita calcistica, continua Loftus-Cheek: “Dominare fisicamente gli avversari è anche il mio obiettivo. Da questa base posso sempre migliorare.”

Ultime news

Notizie correlate