il 24/04/2023 alle 08:14

Marcolin: “Leao in versione Champions League! E’ migliorato in due aspetti”

0 cuori rossoneri

Intervenuto nel post partita di Milan-Lecce su DAZN, l’ex calciatore ed ora opinionista Dario Marcolin ha parlato del ritorno alla vittoria dei rossoneri in campionato a San Siro grazie ad uno strepitoso Rafael Leao.

leao marcolin

Su Milan-Lecce
“Il Milan ha portato l’euforia della Champions League nella partita di oggi contro il Lecce. Ho visto un Milan piacevole, concentrato e solido, che ha risposto all’Inter così come Rafael Leao ha risposto a Lukaku”.

Su Rafael Leao
“Questo è il Leao in versione Champions League. Quando ha il pallone tra i piedi si diverte, lo vedi, è dirompente sulla fascia sinistra. E soprattutto è più veloce degli avversari anche col pallone tra i piedi. Ma è cambiata anche un’altra cosa rispetto al passato: sotto porta è diventato più cinico”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – (VIDEO) LEAO CARICA I SUOI DURANTE MILAN-LECCE: LE IMMAGINI DAL TUNNEL!

Prima della partita, Marcolin aveva parlato così della sfida tra Milan e Lecce sempre ai microfoni di DAZN
“Il Milan ora deve pensare al campionato e riprendere il suo percorso, occhio perché la storia del Lecce dice che è stato grande con le grandi… Rebic del riabituarsi a fare quel ruolo da punta: ha fisicità, tecnica, colpo di testa, può giocare lì. La Champions? E’ difficile non pensarci: il Milan non guadagna la finale da 16 anni, il pensiero va lì. Ma oggi il Milan non può sbagliare per riprendersi il quarto posto, e il risultato di oggi dell’Inter può essere stato anche uno stimolo. Oggi il Milan avrà un impatto di pressione e aggressività”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

NOTIZIE MILAN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *