Milan, Pastore e Trevisani d’accordo: “Leao capitano, ma serve leadership”

I più letti

In diretta ad EuroCronache, Riccardo Trevisani e Giuseppe Pastore hanno parlato dei compiti di Fonseca nei confronti di Leao al Milan

Durante il consueto appuntamento di EuroCronache, il post partita di Cronache di Spogliatoio, Giuseppe Pastore e Riccardo Trevisani hanno parlato dei compiti che avrà Paulo Fonseca. Per i due opinionisti al Milan il tecnico dovrà fare un importante lavoro di tipo tattico e mentale su Rafael Leao. Il discorso si è poi spostato sull’argomento riguardante la fascia da capitano, che per determinate vicissitudini potrebbe proprio finire sul braccio del Portoghese.

Responsabilità e novità tattiche

Ieri sera ad EuroCronache al momento di parlare di Fonseca, Giuseppe Pastore e Riccardo Trevisani si sono voluti concentrare sull’impatto che il tecnico dovrà avere nei confronti di Leao: “Io sono curioso di vederlo allenato da qualcun altro, ha avuto solo Pioli oltre ai due mesi di Giampaolo. Chiaramente la sua crescita deve passare anche da lui, e mi aspetto prima o poi di vederlo davvero leader dato che ha già 25 anni” spiega Pastore. Il giornalista prosegue introducendo un interessante discorso sulla fascia da capitano: ”Calabria rischia di non essere titolare, Theo Hernandez nicchia sull’eventuale futuro, Kjaer e Giroud sono andati via, quindi Leao è il primo della lista per diventare capitano stabile, che è un ruolo di una certa pesantezza. Quest’anno quando lo ha fatto mi è sembrato un po’ a disagio, come uno che sta in un abito troppo largo, ma la cosa potrebbe anche fargli bene”.

Riccardo Trevisani, da sempre sostenitore del talento portoghese, questa volte ci tiene a puntualizzare che ”Per diventare capitano se lo deve meritare, nel senso che deve passare attraverso comportamenti e atteggiamenti giusti, fare la differenza ed essere un esempio per i compagni. Se sarà pronto avere la fascia e la numero 10 sarebbe un bell’endorsement, sicuramente non è previsto che il capitano vada in Arabia”.

 

Ultime news

Notizie correlate