Milan, l’attacco che verrà

DiDavide Giovanzana

Gen 31, 2022

La permanenza di Ibrahimovic non esclude l’arrivo di una punta giovane e forte a giugno, pronto ma che possa crescere insieme allo svedese.

La strategia attendista del mercato di gennaio del Milan ha portato pochi frutti: le occasioni cercate da Maldini e Massara non si sono presentate. I rossoneri hanno però portato a casa una profilo giovanissimo e promettente come quello di Marko Lazetic: di sicuro lui farà parte dell’attacco del futuro.

– Leggi QUI anche “Ibrahimovic, l’ultimo dei Mohicani” –

Insieme a lui c’è Olivier Giroud, bomber di professione che solitamente al secondo anno rende ancora meglio che al primo.

Quello che manca è per la Gazzetta dello Sport una “via di mezzo” tra il giovane serbo e l’esperienza dei veterani: un profilo giovane ma comunque pronto.

I nomi che fa la rosea sono due: Jonathan David (canadese classe 2000 del Lille) e Alexander Isak (classe 1999, punta di diamante della Real Sociedad).

Una cosa è certa, per potersi permettere nomi di questo calibro, il Milan deve assolutamente bissare la qualificazione in Champions League.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan