Milan, l’anno nuovo è un incubo: la classifica del 2023 è impietosa