Infortuni Milan: Kjaer stop in Nazionale, novità Bennacer e Pobega

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Si torna a parlare di infortuni in casa Milan: le notizie su Kjaer non sono del tutto positive, quelle su Pobega e Bennacer sì

Nonostante l’emergenza invernale sia fortunatamente ormai alle spalle, il Milan è tornato ad avere a che fare con altri infortuni: oltre a Bennacer, tornato in anticipo a Milano, e Pobega e Pierre Kalulu in infermeria, ieri si è fermato anche Simon Kjaer con la Danimarca. Se per Kjaer le notizie non sono del tutto positive, quelle sugli infortuni di Bennacer ma anche del lungodegente Tommaso Pobega tranquillizzano i tifosi rossoneri.

Stop in Danimarca

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Simon Kjaerè uscito dopo 65 minuti durante l’amichevole della sua Danimarca con la Svizzera (finita 0-0), ha chiesto il cambio per un problema muscolare, toccandosi la coscia destra, poi ha lasciato il campo camminando normalmente“. Nelle prossime ore, gli esami stabiliranno il tipo di problema. A confermarlo è stato anche il CT danese in conferenza stampa post match: “Kjaer ha sentito qualcosa nella parte posteriore della coscia. Non penso che sia così grave, ma non lo sappiamo ancora esattamente. Se ci fosse il minimo problema non giocherà la partita contro le Isole Faroe (martedì 26 marzo, ndr)“.

Non solo Kjaer: Bennacer e Pobega

Ad aggiornare i tifosi del Milan sugli infortuni, oltre che di Kjaer, di Bennacer e Pobega è il Corriere dello Sport: “Le condizioni fisiche di Ismael Bennacer non destano preoccupazioni, tra domani e martedì Bennacer potrà ricominciare la preparazione verso la trasferta di Firenze“. Il centrocampista italiano invece si rivedrà in gruppo “tra pochi giorni dopo tre mesi di calvario, dopo il match con la Fiorentina comincerà a lavorare gradualmente con la squadra“.

Ultime news

Notizie correlate