Sky Sport, il Milan cambia con la Juventus: tra recuperi e ballottaggi

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Novità di formazione in casa Milan contro la Juventus, tra assenze, squalifiche e la Champions League: le probabili di Sky Sport

Dopo la sosta per le nazionali, la Serie A è pronta a tornare nel vivo con il match di cartello tra Milan e Juventus. Diverse incognite per quanto riguarda l’11 rossonero, Stefano Pioli deve fare i conti con le squalifiche, gli infortuni e l’imminente impegno in Champions League. Secondo quanto riportato da Sky Sport ci sono delle novità nella formazione del Milan, due i ballottaggi: uno in difesa e l’altro a centrocampo. Scelte invece obbligate per Massimiliano Allegri: Vlahovic recupera, Chiesa in bilico.

IMPALLOMENTI: “MILAN-JUVENTUS APERTISSIMA! ALLEGRI HA DUE PROBLEMI”

Milan, formazione ritoccata: le novità

Domenica sera il Milan scenderà in campo contro la Juventus con una formazione inevitabilmente condizionata dagli ultimi eventi. Pioli era già certo delle assenze per squalifica di Mike Maignan e di Theo Hernandez. La scelta tra i pari sarebbe ricaduta su Marco Sportiello, nella giornata di oggi però è arrivata la brutta notizia del suo infortunio al gemello mediale del polpaccio sinistro: al momento non sembra un semplice stop, anche se sapremo dire meglio nei prossimi giorni dopo tutti gli esami del caso. Secondo quanto appreso dalla nostra redazione, il portiere dovrà osservare un periodo di dieci giorni di riposo dopodiché verrà valutata l’evoluzione con una nuova risonanza magnetica. Antonio Mirante avrà la sua occasione. La notizia positiva per Pioli è invece il recupero di Krunic e Kalulu, che quasi certamente saranno convocati. Discorso diverso per Loftus-Cheek, l’ex Chelsea sente ancora dolore, possibile non venga rischiato per avercelo a disposizione in Champions League. Due sembrano essere i ballottaggi, il primo in difesa: favorito Thiaw, Kjaer però lo insidia. A centrocampo c’è qualche chance per Pobega, ma tutto fa pensare che alla fine Pioli sceglierà Musah.

Milan (4-3-3): Mirante; Calabria, Thiaw, Tomori, Florenzi; Musah, Adli, Reijnders; Pulisic, Leao, Giroud. All: Pioli

La risposta di Allegri: scelte obbligate per la Juventus

La Juventus non potrà contare su Danilo e Alex Sandro. Allegri pronto a schierare il terzetto difensivo composto da Gatti, Bremer e Rugani, quest’ultimo in vantaggio su Cambiaso, davanti a Szczesny; Weah sulla destra con Kostic a sinistra, terzetto di centrocampo formato da McKennie, Locatelli e Rabiot; in attacco resta in forse Chiesa, recupera Vlahovic che si riprende il posto dall’inizio. Allegri non ha molte possibilità di scelta, questo è l’11 anti-Milan:

Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Rugani; Weah, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Milik, Vlahovic. All. Allegri

MILAN-JUVENTUS, ARBITRA MARIANI: PRECEDENTI E QUEI RETROSCENA…

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

milan juventus formazioni

Ultime news

Notizie correlate