il 22/01/2024 alle 22:07

Djalò-Juventus, è ufficiale! Al Milan fu…sacrificato: ecco perché

0 cuori rossoneri

Il nuovo difensore della Juventus Tiago Djalò aveva militato nel Milan per qualche mese ad inizio 2019. Ma quale fu il suo destino con la maglia rossonera?

E’ notizia di oggi che la Juventus ha ufficialmente acquisto il difensore portoghese 23enne Tiago Djalò, ex Milan, dal Lille. Un rinforzo voluto a lungo dai bianconeri, che hanno dovuto superare la concorrenza di diversi club per potersi aggiudicare le sue prestazioni. Tuttavia, in molti non erano a conoscenza del passato italiano di Djalò, ora alla Juventus: per quale motivo il Milan non ci puntò mai veramente?

Milan Juventus Djalò

CALCIOMERCATO MILAN, BAIOCCHINI: “NON SOLO ZIRKZEE! IN ESTATE PRONTO UN SUPERCOLPO”

Djalò e il passato al Milan prima della Juventus: perchè fu sacrificato?

Tiago Djalò è un difensore centrale forte fisicamente e veloce in campo aperto, che può essere impiegato anche come terzino destro. Grintoso e duro nei tackle, è anche abbastanza preciso nell’impostare l’azione dalle retrovie. Cresciuto nelle giovanili dello Sporting Lisbona, il 31 gennaio 2019 viene acquistato dal Milan e aggregato alla Primavera. Veste rossonero solamente per pochi mesi, poichè nell’estate successiva viene ceduto al Lille nell’ambito dell’operazione che porta in Italia Rafael Leao. Vanta 26 presenze nella trafila delle nazionali giovanili del Portogallo, mentre non ha mai esordito con quella maggiore.

Le cifre del suo ritorno in Italia

Dopo le visite mediche di rito è arrivata oggi l’ufficialità di Tiago Djalò alla Juventus. Il club bianconero ha trovato un accordo con i transalpini per un acquisto a titolo definitivo per 3.6 milioni di parte fissa (pagabili in 3 rate nel corso dell’esercizio 2024/2025), oneri accessori per 1.5 milioni e premi fino ad un massimo di 2.6 milioni al raggiungimento di determinati obiettivi. Il contratto del difensore classe 2000 ha scadenza nel 2026, con opzione di rinnovo per altri 2 anni in favore della Juventus, che batte la concorrenza anche dell’Inter e si assicura una pedina di prospettiva.

CALCIOMERCATO MILAN, SORPRESA SOYUNCU? IL DS DELL’ATLETICO MADRID APRE

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

NOTIZIE MILAN