Baiocchini: “I tre infortunati al lavoro! Ecco chi recupera per Milan-Juventus”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Chi recupera e chi no in vista di Milan-Juventus? Gli aggiornamenti da Milanello dell’iniviato di Sky Sport Manuele Baiocchini

Il Milan è tornato oggi a lavorare dopo i 4 giorni concessi di pausa da Stefano Pioli. Sono 12 gli assenti per gli impegni con la propria nazionale, più Okafor che è tornato per via della ferita sopra l’occhio e tronerà a Milanello da lunedì. Chi invece non si è mai fermato sono i tre infortunati del Milan: Kalulu, Krunic e Loftus-Cheek. Direttamente da Milanello. l’inviato di Sky Sport Manuele Baiocchini è intervenuto per fare il punto sugli infortunati: chi recupera per Milan-Juventus?

CHIELLINI: “LA JUVE PUÒ SVOLTARE CONTRO IL MILAN. INTER? LA NETTA FAVORITA”

“Al lavoro in vista di Milan-Juventus. Le ultime su Bennacer…”

Il Milan oggi si è radunato per la prima volta dopo i 4 giorni di riposo concessi da Pioli dopo le fatiche di Genova. Partita entusiasmante quella contro i liguri, strana e dove il Milan ha speso tante energie, quindi tanti giorni di riposo, anche perchè tantissimi giocatori sono volati dalle proprie nazionali. Sono addirittura in 13, anzi, erano 13 i convocati ma Okafor ha fatto ritorno alla base dopo questo piccolo incidente e questa ferita all’arcata sopraccigliare. Tornerà solo lunedì prossimo. Gli altri invece sono tutti qui, con prima allenaemnto alle ore 15. I tre infortunati, Kalulu, Loftus-Cheek e Krunic, hanno continuato anche nei giorni di riposo a lavorare e fare terapie, per cercare di farsi trovare pronti per il rientro dopo la sosta contro la Juventus. Certamente Kalulu sarà disponibile per la partita contro i bianconeri, vedremo se anche i due centrocampisti ce la faranno a recuperare, ma ci sono buone possibilità. Attenzione anche a Bennacer, che è prossimo al rientro dopo i tanti mesi in cui ha lavorato da solo con un fisioterapista, fuori dall’Italia, per potenziare anche il muscolo. Sappiamo che lui ha avuto questo bruttissio infortuni alla cartilagine e petrà rientrare in campo solamente nel nuovo, anno, si spera all’inizio. Nei prossimi giorni è previsto il suo rientro a Milanello per iniziare a lavorare con la squadra”.

IL GIORNALISTA: “JUVENTUS, COSÌ IL MILAN PUÒ METTERTI IN DIFFICOLTÀ”

“Il Milan ha blindato la difesa, ma può ancora migliorare”

Dopo il derby il Milan ha chiuso la porta. Pioli ha fatto in modo che i rossoneri subissero di meno. Se nelle prima 4 gironate il Milan ha subito 7 gol, uno ogni 51 minuti circa, nelle altre 6 partite tra campionato e Champions League ne ha subito solo uno, quindi un gol ogni 540 minuti. Il Milan ha blindato la difesa probabilmente anche migliorando il filtro a centrocampo. Adesso i rossoneri cercano di migliorare tutti gli altri aspetti. Se è vero che il Milan ha fatto più vittorie di tutti, ha fatto più punti di tutti ed è secondo nel possesso palla, tanti altri aspetti sono migliorabili. Uno di questi è, ad esempio, il numero di contrasti a partita, dove il Milan è solo diciannovesimo nel nostro capionato. Magari deve esserci più cattiveria. I rossoneri devono magari anche crossare un po’ di più, sfruttando l’ottio colpitore di testa che è Giroud”.

TACCHINARDI: “MILAN, NON SEI MEGLIO DELLA JUVE! PIOLI NON È PAZZO”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Milan Juventus

Ultime news

Notizie correlate