Milan-Juventus, ansia bianconera: Allegri cambia tutto?

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Comincia a Milanello e alla Continassa la settimana di Milan-Juventus: in casa bianconera, Allegri potrebbe cambiare addirittura sistema di gioco per far fronte alle assenze

Dopo gli ultimi impegni di questa sera, i Nazionali torneranno nei rispettivi club e sia Stefano Pioli che Massimiliano Allegri potranno cominciare a preparare Milan-Juventus: ci sono però già delle indicazioni su quelle che potrebbero essere le probabili formazioni del match. Sia a Milanello che alla Continassa i dubbi sono tanti: i rossoneri sono in attesa di capire se e quali centrocampisti possano recuperare dall’infortunio, i bianconeri sperano che le condizioni delle due punte di diamante della squadra Chiesa e Vlahovic migliorino.

WEAH: “MILAN-JUVENTUS, NON VEDO L’ORA! IO, PAPA’, PULISIC E ALLEGRI”

Verso Milan-Juventus: cambiano i bianconeri?

La Juventus spera, scrive Tuttosport, “spera di poter sfidare il Milan a San Siro con Vlahovic e (almeno in panchina) Chiesa“. E’ questa la situazione in casa bianconera in questo momento. Dopo aver perso capitan Danilo, “lesione di basso grado del bicipite femorale della coscia sinistra” che lo terrà fuori almeno 20 giorni, la Juventus rischia di presentarsi a San Siro senza Dusan Vlahovic e Federico Chiesa. Il serbo è tornato a casa dal ritiro della Nazionale per problemi di lombalgia, continua il quotidiano, stesso percorso seguito dal compagno di reparto Federico Chiesa. Il J Medical proverà a recuperare il numero 7 bianconero per la sfida di San Siro, anche se un po’ di apprensione c’è (nonostante gli esami non abbiamo individuato lesioni) visto il gravissimo infortunio che lo ha costretto a perdere un anno fa praticamente una stagione intera.

Per quanto riguarda quindi le probabili formazioni, visti e considerati gli infortuni e le defezioni in vista di domenica l’ultima idea di Massimiliano Allegri per Milan-Juventus è quella di un 4-4-2. Senza Danilo, Federico Gatti potrebbe essere schierato secondo Tuttosport nel ruolo di terzino destro, con Rugani e Bremer coppia di centrali e Andrea Cambiaso sulla sinistra. In questo modo, Allegri schiererebbe un difensore centrale sulla destra con il chiaro obiettivo di arginare Rafael Leao. A centrocampo invece difficile fare a meno di Locatelli e Rabiot: a sinistra ballottaggio Weah/Mckennie, a destra Kostic. Il dubbio vero rimane davanti ed è legato, come anticipato, alle condizioni di Federico Chiesa e Dusan Vlahovic: pronti, in caso, Milik e Kean.

BRAMBATI: “MILAN-JUVENTUS, LA MIA FAVORITA! THEO E MAIGNAN…” 

Qui Milan

Il Milan invece è tornato ad allenarsi questa mattina a Milanello verso il match con la Juventus, in attesa ovviamente dei rientri dalle Nazionali di Maignan, Theo Hernandez, Thiaw, Tomori, Kjaer, Pellegrino, Reijnders, Musah, Pulisic, Chukwueze, Leao e Olivier Giroud. Dopo aver concesso 4 giorni di riposo in seguito all’estenuante vittoria di Genova, i rossoneri non arruolati dalle proprie Nazionali hanno avuto tempo di lavorare con Stefano Pioli a Milanello, con l’obiettivo di convincerlo a rientrare maggiormente nelle rotazioni dei titolari.

Nella giornata di venerdì, l’inviato Sky Sport da Milanello Manuele Baiocchini aveva fatto il punto della situazione per chi è rimasto: “I tre infortunati, KaluluLoftus-Cheek e Krunic, hanno continuato anche nei giorni di riposo a lavorare e fare terapie, per cercare di farsi trovare pronti per il rientro dopo la sosta contro la Juventus. Certamente Kalulu sarà disponibile per la partita contro i bianconeri, vedremo se anche i due centrocampisti ce la faranno a recuperare, ma ci sono buone possibilità“. In attesa di novità dall’allenamento di oggi, questo è lo stato dell’arte della situazione in casa Milan. Da segnalare anche il rientro a Milanello di Ismael Bennacer: ieri l’algerino ha cominciato le terapie di recupero nel centro sportivo di Carnago, con l’obiettivo ovviamente non di rientrare contro la Juventus ma di tornare a disposizione del Milan a inizio 2024 (convocazione in Coppa d’Africa permettendo).

Sponda Milan, al momento, le probabili formazioni per il match contro la Juventus dicono questo: Calabria, Thiaw, Tomori e Florenzi davanti a Maignan (Theo squalificato), con tanti dubbi a centrocampo legati ai rientri e due posti su tre occupati nel tridente, quelli di Rafael Leao e Olivier Giroud. Considerato il fatto che Pulisic tornerà tardissimo dagli impegni con gli USA, Samuel Chukwueze potrebbe avere una grande occasione a San Siro.

(VIDEO) PULISIC, CHE GOL ALLA GERMANIA! GIA’ IN FORMATO MILAN-JUVENTUS?

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

milan juventus allegri chiesa vlahovic

Ultime news

Notizie correlate