Milan, finito l’incontro con Inter e WeBuild per San Siro: le ipotesi sono 3

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il futuro del Milan in un nuovo stadio passa anche da San Siro: ecco quanto emerso dall’incontro con Inter, comune di Milano e WeBuild di oggi

È appena terminato a Palazzo Marino l’incontro tra Milan, Inter, Comune di Milano e WeBuild per il progetto di ristrutturazione di San Siro, progetto che il club di via Aldo Rossi sta portando avanti parallelamente alla possibile realizzazione di un nuovo stadio a San Donato Milanese. Dall’incontro di oggi, chiesto a gran voce (e con particolare fretta) dal sindaco Beppe Sala, non è emerso tanto, come ha dichiarato il general manager della società che si occuperà dello studio di fattibilità Massimo Ferrari (noi l’abbiamo intervistato, a tal proposito, qualche giorno fa). Le richieste di Milan e Inter per il progetto San Siro sono però state presentate direttamente a comune e costruttori nelle figure di Scaroni

L’esito dell’incontro

Sono stati due i punti cardini dell’incontro. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, il primo riguarda WeBuild, società che ha presentato la proposta del piano per la ristrutturazione di San Siro al Comune di Milano a Milan e Inter. Il secondo punto riguarda proprio i due club di Milano, che hanno ribadito i loro punti fermi: il desiderio di modernizzare l’impianto, la possibilità di giocare e di non perdere i ricavi da botteghino durante i lavori di ristrutturazione e l’aumento dei posti cosiddetti “vip” e di “hospitality”.

Per Calcio e Finanza, le ipotesi in questo momento sono tre:

  • una “soluzione-ponte” prima che Milan e Inter si spostino definitivamente in un nuovo stadio costruito ad hoc
  • una “ristrutturazione più approfondita” dello stadio di San Siro
  • una “via di mezzo” tra il riammodernamento definitivo dell’impianto e lavori più leggeri in attesa del trasferimento in una nuova casa

Il prossimo appuntamento tra tre mesi, quando WeBuild presenterà il vero e proprio studio di fattibilità del progetto San Siro.

Ultime news

Notizie correlate