Umore nerissimo, Leao immobile e poche parole: il post derby dei rossoneri