L’ex bomber: “Milan, hai fatto reset! Derby giornata storta…”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Si parla ancora di derby e di Inter e Milan nei dibattiti calcistici: l’ex bomber di A e B Roberto Stellone ha visto e commentato la reazione rossonera

Da Inter-Milan 5-1 sono passati cinque giorni ma sia sui principali quotidiani sportivi italiani che tra gli opinionisti nei diversi salotti calcistici si parla ancora di una partita che ha voluto dire tante cose. Intervistato dal portale Tuttomercatoweb, l’ex bomber di Serie A ed ora allenatore Roberto Stellone ha parlato del momento proprio di Milan e Inter e delle risposte dei rossoneri dopo la batosta nella stracittadina. Nella seconda parte dell’intervista un focus sulla Serie B, competizione nella quale ha segnato 66 gol in carriera.

Milan e Inter, derby e Champions League

“Una giornata storta per il Milan e di grazia per l’Inter. Beh, il Milan ha avuto una buona reazione contro il Newcastle, sono stati bravi a resettare. E a reagire. Per lo Scudetto ora la favorita è l’Inter? L’Inter è partita molto forte, ha miglior attacco e miglior difesa. Sta facendo bene anche la Juventus”.

L’Empoli e la Serie B

“L’Empoli quest’anno non è partito bene, poi il 7-0 ha fatto prendere questa decisione alla società. Andreazzoli conosce l’ambiente. E c’è tutto il tempo per risollevarsi. Per la Serie B il Parma è una seria candidata. Ha dato continuità a Pecchia, c’è un anno in più di esperienza. Hanno migliorato qualcosa e cambiato poco. Venezia e Palermo sono le altre due che lotteranno fino alla fine. Poi ci sono Modena, Catanzaro, la Cremonese che ha una rosa importante per lottare fino alla fine. Come lo Spezia, la Sampdoria sta rendendo meno, ma alla fine vince la più costante. Le altre hanno tutto il tempo per risollevarsi. Ma il margine di errore è minimo. Io ho tanta voglia di tornare ad allenare, non vedo l’ora… spero esca qualcosa di serio. Ad inizio anno ci sono state alcune situazioni, che però non si sono concretizzate”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

milan inter stellone

Ultime news

Notizie correlate