Tensione Milan-Inter, 2 espulsi e 3 assenti con la Juventus

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Il finale tra Milan e Inter è stato molto accesso, rissa che ha coinvolto quasi tutti: gravi conseguenze con la Juventus

Il derby tra Milan e Inter è storia, la squadra di Inzaghi ha trionfato per 1-2 ma soprattutto ha vinto lo scudetto: 2 rossoneri espulsi nel finale, le pagelle non possono che risentirne, e la prossima giornata c’è la Juventus. L’Inter vince lo scudetto della seconda stella dopo un’annata straordinaria, per il Milan oltre il danno la beffa, i cugini hanno raggiunto la matematica certezza del trionfo proprio nel derby. Inevitabilmente questo ha fatto perdere la testa ad alcuni giocatori rossoneri, su tutti Theo Hernandez e Davide Calabria che sono stati espulsi. Il Diavolo deve provare a chiudere la stagione nel miglior modo possibile e non sarà difficile visto che con la Juventus ci saranno 3 assenti.

Caos Milan-Inter

Finale molto teso tra Milan e Inter, le avvisaglie c’erano state subito: Adli nel primo tempo si è reso protagonista di un faccia a faccia con Barella. Negli ultimi minuti, quando il Milan ha capito che l’Inter avrebbe vinto lo scudetto nel derby, si sono accesi gli animi. Prima vecchie storie tra Theo Hernandez e Dumfries hanno portato ad una rissa che ha coinvolto tutti. Successivamente Calabria per liberarsi da Frattesi gli ha tirato una manata in faccia, rosso e niente Juventus. Oltre a Theo e Calabria anche Tomori non ci sarà con i bianconeri: era diffidato ed è stato ammonito.

Ultime news

Notizie correlate