Inter, Calhanoglu: “Quando vinse il Milan scrissi a Maldini, il derby scudetto…”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Hakan Calhanoglu ha parlato della sfida tra Milan e Inter, derby che può valere lo scudetto, e del rapporto con la sua ex squadra

Intervenuto ai microfoni di DAZN, Sky Sport e InterTV, l’ex giocatore del Milan e ora perno del centrocampo dell’Inter Hakan Calhanoglu ha parlato del rapporto con la sua ex squadra (tra compagni e dirigenti) e della possibilità che il derby del 22 aprile valga lo scudetto.

Le parole dell’ex

Queste le parole del turco sul rapporto con il Milan: “Non mi piace parlare del passato e non voglio mettere fuoco, lo giuro, voglio stare tranquillo. Ho un ottimo rapporto con i miei ex compagni di squadra, auguro sempre tutto il meglio al Milan e ho un buon rapporto anche con Maldini e Massara, gli ho scritto dei messaggi quando hanno vinto. Ma la questione con il Milan è chiusa, il libretto è chiuso“.

Calhanoglu sulla possibilità che il derby tra Milan e Inter valga lo scudetto: “Ho sofferto in silenzio e devo dire grazie ai miei splendidi compagni e ai tifosi dell’Inter, che ci sostengono sempre. Nel calcio ne vince uno solo. A me non cambia niente vincere lo scudetto nel derby, sono solo contento perché sarebbe il mio primo scudetto e perché per l’Inter vorrebbe dire una seconda stella che scriverebbe la storia“.

Ultime news

Notizie correlate