Milan-Inter, Costacurta: “Dimarco più tifoso di Calabria. Che differenza con noi”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Intervenuti sul canale Youtube di Fabio Caressa, Costacurta e Bergomi hanno parlato dei simboli del prossimo derby tra Milan e Inter

E’ iniziata la marcia di avvicinamento al Derby di lunedì sera tra Milan e Inter, che potrebbe regalare la seconda stella ai nerazzurri in caso di successo. Intervenuti sul canale Youtube di Fabio Caressa, Billy Costacurta e Beppe Bergomi hanno parlato dei giocatori simbolo della prossima stracittadina meneghina.

Il dibattito sul simbolo del Derby

Caressa: “Chi può essere a rappresentare di più l’Inter nel Derby?”

Bergomi: “Se devo pensare a uno che è partito proprio dal settore giovanile direi Dimarco, perchè è sempre stato un precoce. Non tanto alto, ma aveva tanta gamba, crossava, tirava…e poi ha fatto tutto un percorso che dobbiamo sottolineare perchè esce per poi rientrare e guadagnarsi il suo spazi, conquistando anche la Nazionale attraverso determinate prestazioni. Una volta gli ho chiesto quale fosse la partita più sentita e mi ha risposto che il Derby lo sarà sempre”.

Caressa: “E per il Milan invece?”

Costacurta: “Verrebbe da dire Calabria perchè ha un percorso simile, ma secondo me è un pochino meno rappresentato. Rispetto a Dimarco credo che Davide sia un po’ meno tifoso, o comunque lo faccia sentire e vedere meno. Mi viene automatico pensare alla differenza coi nostri tempi…noi prima di fare il primo derby in Serie A ne avevamo fatti 77 nelle giovanili, adesso quanti sono quelli che sono cresciuti in quell’ambiente? Oggi è un pochino più difficile secondo me rappresentare una squadra in questo momento”.

Ultime news

Notizie correlate