Milan-Inter, Adli ci mette la faccia: “Siamo delusi ma il progetto è lungo”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Yacine Adli ha parlato dopo la sconfitta del Milan con l’Inter tra delusione, dettagli poco curati e un progetto che non è basato su una stagione

Il Milan perde il sesto derby consecutivo in casa con l’Inter consegnando l’aritmetica dello scudetto ai nerazzurri. Intervenuto ai microfoni ufficiali del club nel post-partita, Yacine Adli ci ha messo la faccia e ha cercato di analizzare cosa non è andato nell’ennesima serata storta della stagione rossonera. Di seguito, le parole del numero 7 dopo la sconfitta del Milan con l’Inter.

Le parole del francese

DELUSIONE “Siamo molto delusi, ci abbiamo provato e non è bastato, ci dispiace molto per i tifosi. Adesso dobbiamo arrivare secondi e tornare a lavorare per la nostra stagione, che è ancora da finire”.

MILAN-INTER “Quando sbagli in quel modo prendi gol, noi lo sapevamo e abbiamo sbagliato ancora, purtroppo. In questa stagione abbiamo preso tanti gol su corner e non siamo stati attenti, quando non curi i dettagli a questi livelli è dura. Noi ci abbiamo provato, ma purtroppo non è bastato”.

PROGETTO “Abbiamo molti giovani in squadra e sappiamo che questo progetto è lungo, non è un progetto basato su un anno o due. Possiamo migliorare ancora, però ci dispiace moltissimo aver perso questa partita, moltissimo”

Ultime news

Notizie correlate