Milan, il nuovo socio e la lotte di potere