Milan, il giovane parte in prestito: il club sta definendo l’operazione

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Vicino il prestito del giovane della Primavera del Milan Emil Roback. Lo scorso 31 agosto, negli ultimi scampoli di calciomercato, Paolo Maldini e Frederic Massara avevano dato il via libera al trasferimento in prestito dello svedese classe 2003. L’avventura al Nordsjaelland, però, non è andata come previsto dalla dirigenza rossonera.

LEGGI QUI ANCHE – MILAN, IL PARAGONE DI COSTACURTA: “PERIODO SIMILE AL NOSTRO CON ZACCHERONI”

In Danimarca, Roback non ha praticamente mai trovato spazio: solo due presenze per lui da settembre fino alla pausa Mondiale, troppo poco rispetto a quando ci si aspettasse a casa Milan. In campionato, Roback non è mai sceso in campo. In Coppa di Danimarca è arrivata l’unica presenza con la prima squadra: 18 minuti da subentrato al terzo turno contro il BSF. Da titolare invece lo svedese ha giocato una volta con la squadra delle riserve del Nordsjaelland in Future Cup: un’ora di gioco come ala sinistra.

Ecco perché il prestito del giovane è stato interrotto all’inizio di questo calciomercato. Dopo settimane di ricerca, poi, Daniele Longo di Calciomercato.com informa che il Milan sta definendo in queste ore una nuova cessione in prestito di Roback in Svezia. La prossima squadra del pupillo di Ibrahimovic dovrebbe essere il Norrkoping, tredicesima forza del campionato Allsvenskan.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Emil Roback
Photocredits: acmilan.com

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate