Milan, Capello critico: “Questo il problema di Ibrahimovic. L’Inter invece…”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

I dubbi di Fabio Capello sul nuovo ruolo di Ibrahimovic diventano una critica alla società Milan, paragonata all’Inter (sul calciomercato)

Fabio Capello ha espresso tanti dubbi sulla situazione di stallo in casa Milan, tra il nuovo allenatore non ancora scelto e il ruolo di Zlatan Ibrahimovic che ancora non sembra essere chiaro anche agli addetti ai lavori. E’ proprio da Ibrahimovic che parte un discorso generale sul Milan, discorso che tocca tanti punti: allenatore, società, calciomercato e anche un paragone con l’Inter.

Capello e il ruolo di Ibrahimovic nel Milan

Sul nuovo corso Ibrahimovic al Milan, Capello ha tanti dubbi: “Qual è il suo ruolo? Se è responsabile di tutto, allora vuol dire che il ruolo non si capisce. Ha tutti i corrispondenti? Tutti devono rispondere a lui? Non lo so, ripeto, non si è capito“.

L’esempio portato al tavolo dall’ex allenatore rossonero è quello del caso Lopetegui: “Chi è che ha preso la decisione di Lopetegui? C’è un po’ di confusione, ci vuole un po’ di chiarezza prima di prendere le decisioni“.

Il paragone con l’Inter

Sulla scelta dell’allenatore e in generale sulla costruzione della rosa, Capello aggiunge che “in un certo momento, quando devi prendere una decisione, ci deve essere la parte tecnica, l’allenatore che decide in accordo con colui che scegli i giocatori… non può esistere questo dubbio in una dirigenza“.

Il paragone netto arriva poi con chi c’è dall’altra parte del Naviglio: “Bisognerebbe che ci fosse anche un allenatore per poi decidere gli acquisti per fare della differenza rispetto a quello che sta facendo l’Inter, perché i nerazzurri si stanno già muovendo in maniera perfetta: mi serve questo e questo… e ha chiuso il cerchio, qui sono ancora alla ricerca“.

Ultime news

Notizie correlate