Milan – Verona, Florenzi: “Non dobbiamo ascoltare le critiche, a Bartesaghi ho detto…”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Milan – Verona, il pensiero di Florenzi sulle critiche che la squadra di Pioli ha ricevuto e l’esempio da dare a chi viene meno impiegato

Alessandro Florenzi al termine di Milan – Hellas Verona è stato intervistato nella flash sul campo da DAZN. L’esterno rossonero, che oggi ha giocato titolare, ha parlato delle critiche ricevute dalla squadra dopo la sconfitta nel derby per 5 a 1 contro l’Inter, del contributo che devono dare i giocatori meno impiegati da Stefano Pioli e della prestazione di Rafael Leao con la fascia da capitano. L’ex Roma ha poi ricordato il numero elevato di partite che aspetta il Milan e delle parole dette a Davide Bartesaghi prima del suo esordio in Serie A con il club nel quale è cresciuto. Qui tutte le dichiarazioni di Florenzi subito dopo la fine del match tra Milan e Verona.

MILAN – VERONA, PIOLI: ” VITTORIA IMPORTANTE! LEAO? SI ESAGERA TROPPO, KRUNIC PURTROPPO…”

Milan – Verona, Florenzi sulle critiche

Alessandro Florenzi è stato intervistato sul campo  da DAZN alla fine di Milan – Hellas Verona. Queste le sue prime impressioni a caldo sul match e sulle critiche che il gruppo ha ricevuto negli ultimi 7 giorni: “Le critiche fanno parte del gioco. Noi dobbiamo semplicemente non ascoltarle e andare avanti per la nostra strada con le nostre idee come ho detto anche nel pre-partita. Abbiamo fatto una buona gara e abbiamo portato a casa l’obiettivo, andiamo avanti e ci sono altre partite prima della sosta”.

MILAN – HELLAS VERONA, LE PAGELLE: DECIDE LEAO! LA SQUADRA DI PIOLI TORNA ALLA VITTORIA

Il contributo di chi ha giocato meno

Florenzi ha poi parlato del contributo e dell’atteggiamento che devono avere i giocatori che, come lui, sono stati impiegati meno da Stefano Pioli: “Io come tutta la squadra ci sentiamo parte di un gruppo importante, parte di un gruppo che non deve mollare se non si giocano 2-3 partite. Si sta in panchina e si sostiene sempre il gruppo. Io penso questa sia la vera chiave per andare avanti nella vita e in un gioco come quello del calcio”. L’ex PSG ha così ricordato l’alto numero di partite che attende il Milan: “Ci sono tante partite e dobbiamo essere pronti a tutto poi che sia uno, dieci, cinquanta o novanta minuti dobbiamo essere pronti”.

“TURNOVER? SARÀ DECISIVO PER LO SCUDETTO! MA PIOLI…”: IL PENSIERO DEL GIORNALISTA

La prestazione di Leao e i consigli a Bartesaghi

Alessandro Florenzi ha commentato a DAZN la prestazione, oltre il gol, fatto da Rafael Leao in Milan – Verona. Il terzino si è così espresso sul match giocato dal portoghese con la fascia da capitano: “La fascia da capitano penso che gli ha fatto bene. Speriamo possono rientrare presto sia il capitano che il vice, perché qui servono tutti, però oggi Rafa ha giocato una delle sue partite. Si tratta di un ragazzo intelligente, sa quando sbaglia e quando fa bene le cose. Ci basta che lui sia felice e questa è la cosa più importante”. Infine, Florenzi ha risposto sull’esordio del 2005 Bartesaghi e sul consiglio che gli ha dato prima di entrare in campo: “Bartesaghi è un giocatore forte e sicuramente sarà stato emozionato perché non è entrato come tutti gli esordi che magari ti fanno entrare sul 4 o 5 a 0 ed è entrato in una gara tirata e vera. Lui ha grandi qualità e gli ho detto semplicemente quali erano le due o tre caratteristiche che poteva incontrare davanti con Terracciano, ma è stato bravo e gli faccio i miei complimenti”.

L’EX CALCIATORE: “LEAO? L’AVREI PRESO A SCHIAFFI! NON SI FA…”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Milan Verona Florenzi

Ultime news

Notizie correlate