Il Milan punta sui giovani? I dati del CIES dicono altro

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Il Milan è ormai da alcune stagioni considerata una società che punta sui giovani. L’ultima campagna acquisti, fatta in questa estate, sembra proprio andare in questa direzione. Tra rientri dal prestito, acqusiti e prestiti il Milan ha aggiunto alla sua rosa 7 nuovi giocatori. Il più grande di età è Divock Origi, nato nel 1995 (27 anni). Secondo in questa speciale classifica Tommaso Pobega, nato nel 1999. Il centrocampista però è un calciatore del Milan fin dalle giovanili e ha giocato in giro per l’Italia in prestito nelle ultime stagioni. Discorso simile per Adli, classe 2000, ma già di proprietà dei rossoneri dall’estate 2021. Sono poi arrivati anche Dest, classe 2000, De Ketelaere e Thiaw, 2001, e Vranckx, nato addirittura nel 2002. Questo trend del Milan, però, è in contrapposizione con ciò che è stato fatto dalla dirigenza precedente. Il CIES, International Centre for Sports Studies, ha stilato una classifica delle squadre che hann acquistato i calciatori più giovani nelle ultime 10 stagioni, analizzando solo 50 squadre sempre presenti nella massima serie del rispettivo campionato.

– Leggi QUI Gasperini: “Scudetto? Il mondo del calcio spinge verso altre direzioni”

Comanda il Real Madrid, con un’età media di 22,87 anni. Risalta, soprattutto il dato sugli ultratrentenni acqusitati: zero. Nella top 15 non compaiono squadre italiane o inglesi. In diciottesima posizione troviamo la prima squadra dello stivale, il Sassuolo. Alle spalle dei neroverdi, guardando solo le italiane, troviamo Atalanta, Udinese, Torino, Sampdoria e Juventus. Nelle ultime 5 posizioni troviamo Milan, Manchester United, West Ham, Inter e Chelsea. La squadra ad aver ingaggiato più ultratrentenni è il Manchester United, seguito dal Milan. I rossoneri, nel periodo di tempo preso in esame, hanno fatto 94 acqusiti: il 14,9% sotto i 21 anni, il 37,2 % tra i 22 e i 25, il 24,5% tra i 26 e i 29 e il 23,4% sopra i 30 anni. L’età media complessiva è di 26,14 anni, la seconda più alta in Italia dopo l’Inter.

 

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Paolo Maldini
Photocredits: acmilan.com

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate