Milan-Genoa, Pioli a Mediaset: “Non siamo entrati bene, ma volevamo vincere”

DiLucretia Paggetta

Gen 14, 2022
Pioli-JR

Stefano Pioli – Stefano Pioli è intervenuto ai microfoni di Mediaset al termine di Milan-Genoa. Le sue parole:

Sul match: “Evidentemente non ho fatto un gran lavoro perché non abbiamo approcciato bene la partita. Se non entri in campo con l’attenzione necessaria, ci sono errori ed è colpa mia. Nel primo tempo c’è stata troppa poca energia. Siamo entrati troppo disattenti poi siamo stati bravi a riprenderla, ma dobbiamo lavorare meglio. Ci tenevamo a passare il turno”

Sulle due fasce: “Non credo che sulla fascia destra siamo meno forti della sinistra. Anche sulla destra abbiamo messo bei palloni con Florenzi, Messias e Saelemaekers. La squadra è equilibrata e dobbiamo giocare a ritmi alti se no diventiamo prevedibili. Gli errori del primo tempo sono dovuti a una brutta interpretazione della squadra, non a errori dei singoli. Sulla sinistra abbiamo giocatori più di strappo e capaci di saltare l’uomo”

Su Tomori: “Tomori ha sentito un fastidio al ginocchio e non ce la faceva a giocare. Fikayo è un giocatore importantissimo per noi, domani farà degli accertamenti ma ci auguriamo che non sia nulla di grave. Spero di averlo lunedì perché abbiamo altre assenze”

Sugli infortuni: “Ne stiamo venendo fuori. A novembre abbiamo avuto troppi infortuni, costringendo tantissimi giocatori a giocare più partite. Ora ne stiamo uscendo, è una stagione difficile, con tante variabili ma dobbiamo essere bravi a lavorare e a interpretare le partite.  Più giocatori abbiamo a disposizione meglio è per la squadra anche perché avere più caratteristiche è fondamentale”.

Photo credit: acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *