Milan, Furlani conferma: “Vogliamo espanderci in Medio Oriente”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

L’AD del Milan conferma le intenzioni della società: le parole di Giorgio Furlani vanno nella direzione del Medio Oriente

Dopo diversi giorni non fa più notizia: il Milan di RedBird, di Gerry Cardinale e di Giorgio Furlani sta cercando di aprire il proprio mercato in Medio Oriente. Mentre dall’Italia arrivano notizie addirittura di una due diligence in atto e di un’esclusiva di vendita al fondo saudita PIF, l’AD rossonero ha spiegato le intenzioni strategiche della società nel corso dell’evento Investcopia 2024 tenutosi ad Adu Dhabi. Queste le parole di Giorgio Furlani sul futuro del Milan in Medio Oriente, riportate da MN.

Dritti verso il Medio Oriente

EMIRATES: “Grazie alla guida della nostra proprietà, siamo strategicamente posizionati per entrare in una nuova fase di crescita, con un forte focus anche sul mercato mediorientale. Siamo qui per parlare di investimenti nel calcio e uno degli investitori principali è senz’altro il nostro partner Emirates. Questo è il 15imo anno che abbiamo Emirates sulla nostra maglia e questo dimostra la solidità del nostro rapporto, sono un partner meraviglioso”.

ESPANSIONE INTERNAZIONALE: “Guardando avanti, il percorso futuro dell’AC Milan prevede la continuazione del nostro percorso di espansione internazionale in Medio Oriente e in America, insieme al progetto ambizioso di un nuovo stadio a San Donato”.

Ultime news

Notizie correlate