Milan, Furlani cede il posto: Cardinale vuole il presidente del Tolosa

I più letti

Piero Mantegazza
Nato il 21-11-2000. Laureando in Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo all'Università Cattolica del sacro cuore di Milano. Redattore di Radio Rossonera, innamorato del Milan e dello sport in generale.

Si pensa ad un grosso cambiamento in casa Milan, Giorgio Furlani potrebbe non essere più il CEO: il sostituto arriva dal Tolosa

Potremmo essere vicini ad una grossa svolta per il Milan, la proprietà sta pensando di cambiare l’attuale CEO, Giorgio Furlani, con il presidente del Tolosa Damien Comolli. Il club francese è stato acquisito da RedBird nel 2020 e da una situazione disastrosa è arrivato a vincere una Coppa di Francia. Gerry Cardinale sta pensando di cambiare l’attuale assetto dirigenziale del Milan e il nome di Comolli è il primo della lista per diventare il nuovo amministratore delegato.

Comolli al posto di Furlani?

Se si dovesse concretizzare l’arrivo di Comolli come nuovo amministratore delegato del Milan, si porrebbe il problema di capire la posizione di Giorgio Furlani. Secondo quanto riportato da TuttomercatoWeb, l’attuale CEO rossonero non verrebbe licenziato, ma subirebbe tuttavia uno spostamento di scrivania. Cardinale avrebbe in mente di tenerlo in società, ma sotto un’altra veste tutta ancora da scoprire. Il presidente del Tolosa ha un curriculum di tutto rispetto: il francese è stato 8 anni nel team di osservatori dell’Arsenal, nel 2005 diventa director of football al Tottenham, per poi passare al Liverpool dove resta fino al 2012. Dal 2020 è il presidente del Tolosa. 

Ultime news

Notizie correlate