Milan, Franz sul derby con l’Inter: “Bauscia, siete fatti con lo stampino”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Durante una chiacchierata con Fabio Caressa, il noto comico Franz ha rivelato come vive, da tifoso rossonero, il derby tra Milan e Inter

Intervistato da Fabio Caressa sul suo canale Youtube, il comico Francesco Villa (detto Franz) ha parlato di cosa significhi il derby tra Milan e Inter per lui.

Le parole di Franz sul Derby

“Lo vivo con un sano antagonismo. A Milano capisco tifare il Milan ma posso capire il tifare anche l’Inter. E’ una città che ha due squadre meravigliose, mi piace scherzare ed essere preso in giro. In questa fase della vita purtroppo un po’ troppo, ma poi passerà. Faccio un po’ più di fatica a capire chi nasce a Milano e tifa altre squadre”.

Ci sono ancora Bauscia e Casciavit? “C’è l’atteggiamento. Gli interisti son tutti fatti con lo stampino. Ancora adesso (al momento della puntata l’Inter aveva 16 punti di vantaggio) faccio ad Ale: ‘Domenica avete pareggiato’. E lui: ‘Porca Miseria…’. Io: ‘A quanti punti siete ora?’. Lui: ‘Quante giornate mancano?’… ma basta sta roba. Avete ammazzato il campionato, l’avete meritato, finiamola qua. E invece sento ‘no non dirlo, non si può vedere la partita insieme, no non chiamarmi'”.

Ultime news

Notizie correlate