Milan, Mirante su Fonseca: “Va dritto per la sua strada, occhio alle responsabilità”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Antonio Mirante ha parlato di Paulo Fonseca, suo ex tecnico ai tempi della Roma e sempre più vicino alla panchina del Milan

Appena conclusa la sua esperienza col Milan, Antonio Mirante ha concesso una lunga intervista ai microfoni di Radio Serie A: tra le domande anche quella su Paulo Fonseca, suo ex allenatore ai tempi della Roma e ormai sempre più vicino a diventare il nuovo tecnico rossonero.

Le parole dell’ormai ex portiere rossonero

Incalzato dal giornalista su Paulo Fonseca (avuto a Roma nelle stagioni 2019/2020 e 2020/2021), l’ormai ex portiere del Milan Antonio Mirante ha risposto così: “E’ un allenatore a cui piace giocare a calcio, un allenatore offensivo e ha un buon approccio con i ragazzi. Io l’ho avuto per due anni a Roma, con tutte le problematiche legate a quel periodo in quella piazza e secondo me nonostante tutto ha fatto bene. È un allenatore preparato che va dritto per la sua strada, pragmatico e ambizioso“.

Ma l’allenatore portoghese è la scelta giusta per il club? Nel pensiero di Mirante non sarà facile: “Il Milan è un club che punta a vincere, gli obiettivi sono importanti e quindi Fonseca (o chi subentrerà sulla panchina), avrà grosse responsabilità ereditate da Pioli. Noi siamo meno informati e non è facile, ma penso che sia stata una scelta ponderata. Il Milan è un Club che ti rimane dentro per il fascino, la storia e l’ambiente lavorativo. Milanello e San Siro in questi ultimi anni sono stati degli ambienti fondamentali dove poter crescere e migliorare“.

Ultime news

Notizie correlate