Milan, Criscitiello: “Percentuali di flop elevatissime. Fonseca e i tifosi…”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Inizia ufficialmente la stagione del Milan di Paulo Fonseca a Milanello: per Criscitiello però le percentuali di flop sono elevatissime

Al raduno di Milanello in programma oggi, la Curva Sud non ci sarà: il primo allenamento di Paulo Fonseca da nuovo allenatore del Milan sarà quindi senza la parte più calda del tifo organizzato, quella che ha chiuso la stagione protestando nei confronti della società. In un editoriale sul portale web di Sportitalia, il direttore dell’emittente Michele Criscitiello ha parlato delle sensazioni intorno all’inizio ufficiale della stagione 2024/2025 del Milan, tra Paulo Fonseca, il calciomercato che non parte e un rapporto difficile con i tifosi.

“Percentuali di flop elevatissime”

Per il giornalista, “la società ha voluto sfidare i tifosi e i primi indizi non lasciano ben sperare” tra la scelta di Paulo Fonseca (che “raffredda” e non riscalda), il ritardo sul calciomercato e il raduno di Milanello senza tifosi. Secondo Criscitiello, “le percentuali di flop sono elevatissime“, e “per flop è anche un terzo o quarto posto, sei al Milan e ogni anno hai l’obbligo di lottare per lo scudetto“. A livello di calciomercato, “a questa squadra servono 5 rinforzi di assoluto valore“.

Il rapporto con i tifosi è, al momento, molto conflittuale (nonostante il quasi sold-out della campagna abbonamenti 2024/2025) soprattutto con la figura di Zlatan Ibrahimovic: “I tifosi non hanno capito le scelte e non capiscono neanche il ruolo di Ibrahimovic, da lui ci aspettavamo più personalità e meno conferenze di facciata“. Il quasi sold-out della campagna abbonamenti, chiude Criscitiello, è di conseguenza “un gesto d’amore e non di fiducia“.

Ultime news

Notizie correlate