Milan, Bianchin: “Il futuro di Fonseca pare scritto. Sono 3 i motivi della scelta”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il futuro di Paulo Fonseca “pare scritto”: Luca Bianchin ha spiegato ai tifosi del Milan cosa manca per le firme del nuovo allenatore

La strada della panchina rossonera sembra segnata e il percorso porta in Portogallo: Paulo Fonseca, ex allenatore di Roma e Shakhtar tra le altre, è sempre più vicino a diventare il prossimo allenatore del Milan. In un focus sulla Gazzetta dello Sport, il giornalista Luca Bianchin ha fatto il punto della situazione sul futuro rossonero: quanto manca alle firme tra il Milan e Paulo Fonseca?

Strada segnata

Secondo quanto riportato dal giornalista, “Paulo Fonseca si avvicina al Milan giorno dopo giorno“. Anche se “non è ancora tutto nero su bianco“, l’allenatore portoghese e il club rossonero “stanno lavorando sul contratto che potrebbe essere di due anni con opzione per una terza stagione“. Per Bianchin, il futuro di Paulo Fonsecapare scritto“, e pare scritto con i colori rossoneri: “gli autografi potrebbero non tardare“.

Il portoghese in uscita dal Lille, ribadisce ancora una volta il giornalista, piace al Milan “per quello che ha fatto vedere tra Shakhtar, Roma e Lille, per la disponibilità a lavorare di squadra con la società, per i tanti giovani lanciati o fatti crescere in questi anni“. La strada della nuova panchina rossonera, come detto in apertura, sembra segnata.

Ultime news

Notizie correlate