Fiorentina-Milan, Pellegatti: “Conta solo lo svantaggio dall’Inter” (ESCLUSIVA)

I più letti

In diretta dal Franchi dopo Fiorentina-Milan, Carlo Pellegatti ha parlato della partita e dell’ottimo momento della squadra di Stefano Pioli

Carlo Pellegatti, in diretta dall’Artemio Franchi dopo Fiorentina-Milan, ha parlato al canale Youtube di Radio Rossonera. I rossoneri hanno ottenuto la sesta vittoria consecutiva e fortificato il secondo posto in classifica dopo l’ennesimo passo falso della Juventus. Le parole di Pellegatti nel post partita sulla partita e sul momento del Milan

Il commento alla partita

“I tifosi stanno cantando, stanno festeggiando la sesta vittoria consecutiva e i 6 punti di vantaggio sulla terza in classifica, un’altra serata ricca di emozioni con occasioni da rete nel primo tempo e grandi parate di Maignan nel secondo, tornato fra i migliori in campo. UnMilan che continua nella sua marcia al secondo posto. Se la stagione è negativa per il distacco dall’Inter rispetto la valutazione…”

La valutazione sui singoli

“L’anno scorso c’erano giocatori che volevo se ne andassero e non li ho mai rimpianti. Chukwueze l’ho sempre aspettato e continuo a farlo, ha qualità, è divertente, da San Siro. Con lui, Pulisic, Okafor e Leao nei 4 non so se si possa trovare di meglio. Loftus-Cheek è il quarto a raggiungere la doppia cifra di gol in stagione, non so cos’altro si pretenda, ma tanto l’unica discriminante è lo svantaggio dall’Inter”

Il futuro di Pioli

“Ho sentito anche io le parole di Scaroni. Ha detto che Pioli resta. Non so se abbia spiazzato i dirigenti che stanno lavorando per un altro allenatore o li abbia anticipati nella conferma. Se il presidente, abituato a summit di grandi avvenimenti, dice questo dobbiamo pensare che questa sia la visione della società stessa. Saranno contenti quelli che lo vorrebbero mantenere sulla panchina, meno quelli che preferirebbero cambiare.”

“Pioli ha sempre detto di stare bene al Milan, coi dirigenti e nel club. Vincere è sempre una bella festa. Si passerà la settimana a parlare delle sue parole, con le due fazioni, o meglio, i due punti di vista sul tecnico che si scontreranno”.

Ultime news

Notizie correlate