“Camarda timido! I biglietti di Milan-Fiorentina…”: il retroscena con papà

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

L’inviato rivela il retroscena: dal percorso di avvicinamento all’esordio in Milan-Fiorentina, la prima volta di Francesco Camarda

La sfida vinta dal Milan contro la Fiorentina è stata, oltre che la partita di Mike Maignan (ha giocato con 38,5 di febbre e non solo), quella di Francesco Camarda. A 15 anni e 260 giorni, il giovanissimo bomber del settore giovanile rossonero ha debuttato a San Siro, subentrando a Luka Jovic al minuto 39 del secondo tempo. Nonostante la pratica Fiorentina fosse ancora tutta da chiudere per il Milan, in quei secondi lo stadio si è dimenticato del risultato per sostenere Francesco Camarda nel momento dei suoi primi passi sul prato. Corre, sbuffa, si guarda intorno, sorride: la timidezza del ragazzo è emersa anche nel retroscena raccontato poco prima della partita dall’inviato Sky Sport, Peppe Di Stefano.

Il retroscena

Intervenuto prima di Milan-Fiorentina dalla pancia di San Siro, Di Stefano ha raccontato il percorso di avvicinamento alla partita di Francesco Camarda. Nella giornata di venerdì, poco dopo la notizia della convocazione, l’inviato si era soffermato su quanto la famiglia del calciatore sia importante per la sua crescita:

MILAN-FIORENTINA 1-0, POBEGA: “LO ABBIAMO FATTO ANCORA E NON RIUSCIAMO A CAPIRE PERCHE’…”

Francesco Camarda è un ragazzo che ha appena 15 anni e qualche mese, ma è abituato alla pressione: nell’epoca dei social è da un anno, un anno e mezzo che se ne parla di lui. Quello che mi conforta è la testa sulle spalle che hanno i genitori, che ha la famiglia intorno a questo ragazzo. Il padre lo accompagna praticamente sempre quando può a Milanello e la madre pretende che faccia i compiti costantemente. Frequenta il liceo sportivo linguistico nel pieno centro di Milano. Sono dettagli che possono fare la differenza“.

Ieri, da San Siro, Di Stefano ha rivelato un retroscena che sottolinea proprio questo e che ha che fare sia con la famiglia che con il giocatore stesso:

Francesco Camarda è un ragazzo molto timido: per Milan-Fiorentina non ha chiesto alla società i biglietti per amici e parenti. L’altro ieri pomeriggio si è presentato a Casa Milan con il papà per comprarli“.

Milan-Fiorentina, per Camarda un SV che sa di storia

Nonostante sia entrato al minuto 39 del secondo tempo di Milan-Fiorentina e abbia giocato complessivamente (aggiungendo il recupero) poco meno di 15 minuti, i quotidiani sportivi italiani hanno comunque speso due parole nelle proprie pagelle per Francesco Camarda.

MILAN-FIORENTINA 1-0, PIOLI: “LA MIA ULTIMA PARTITA? NON LO PENSO E VI DICO PERCHE”

GAZZETTA DELLO SPORT, Camarda S.V. – “Quando entra e San Siro urla il suo nome, batte il record di età e anche quello di pulsazioni: che emozioni. Poi rincorre e la tocca una volta sola”.

TUTTOSPORT, Camarda S.V. – “La gioia di essere il più giovane di sempre a esordire in Serie A.

CORRIERE DELLO SPORT, Camarda 6,5 – “Ingresso record, è il più giovane di sempre a esordire in Serie A”.

MILAN-FIORENTINA 1-0, CALABRIA: “CAMARDA? ECCO PERCHE’ DEVE LAVORARE PIÙ DEGLI ALTRI”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate