Milan femminile: Ganz sfoggia le torri, scacco matto

0 cuori rossoneri

Il Milan femminile batte la Lazio con sofferenza, decidono il match le torri rossonere Piemonte e Stapelfeldt. Quarta vittoria consecutiva

Il Milan femminile batte la Lazio con sofferenza dopo un primo tempo sottotono. Una vittoria molto importante, considerando la prestazione non brillante come le ultime cinque gare del nuovo anno. Tre punti nel segno delle torri rossonere: Piemonte e Stapelfeldt.

Match subito in salita (leggerezza di Tucceri e contropiede pungente biancoceleste, che porta in svantaggio la squadra allenata da Maurizio Ganz). Il team di Catini è tatticamente ben messo in campo, non concedendo palloni puliti e spazi a Bergamaschi e compagne. Ci pensa Piemonte che pareggia con una grande incornata su cross preciso di Guagni.

Ripresa d’assalto: troppi errori banali negli ultimi venti metri. Ganz inserisce Longo per Thomas (quest’ultima una lontana parente di quella vista contro la Samp), ma non cambia nulla a livello tattico. Decisiva l’ultima carta Stapelfeldt, una mossa che fa scacco matto. La chiude Thrige Andersen con il 25° assist in rossonero di Bergamaschi.

Leggi QUI le ultime sul derby

Insomma la peggior partita del 2022 ma quando vinci anche giocando a freno mano tirato per quasi 90 minuti puoi solo che puntare in alto. Da sottolineare il fatto che il Diavolo, con le squadre che militano dalla sesta posizione in giù, ha sempre conquistato il massimo risultato.

 

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live