Milan Femminile, nuove restrizioni causa Covid

Milan femminile

Il Milan Femminile non potrà ricevere pubblico sui propri spalti, fino a data da destinarsi. Così è stato deciso dai vertici del club, a causa delle nuove regole vigenti da parte della Lega Serie A per limitare i contagi da Covid-19.

Le suddette decisioni non lasciano scelta se non quella di aspettare un decremento dei casi positivi, vista la limitatezza dei posti disponibili al centro sportivo Vismara, sede dei match casalinghi delle Rossonere.

Ecco il comunicato:

AC Milan comunica che, a partire da Milan-Sampdoria – gara di campionato di Serie A Femminile in programma al Centro Sportivo Vismara, domenica 23 gennaio alle ore 14.30 – considerate le limitazioni per la presenza di pubblico negli impianti sportivi e considerato il numero di posti a disposizione presso il Centro Sportivo, l’accesso sarà consentito solo alle delegazioni, agli invitati della Società e ai media che, seguendo le linee pubblicate sul sito acmilan.com, ne faranno richiesta. Questo per prevenire i contagi da Covid-19. 

Non sarà quindi possibile accogliere nessuna altra richiesta di accredito da parte di spettatori come accaduto per le gare precedenti. Il Club informerà i propri tifosi qualora ci siano le condizioni per tornare alla situazione precedente.”

 

Leggi QUI la sfidante del Milan in coppa Italia!

Photocredits: acmilan.com

Milan femminile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan