Milan, Visnadi contro Elliott e RedBird: “Ennesimo schiaffo alla storia”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Gianni Visnadi ha attaccato duramente i fondi americani Elliott e RedBird dopo l’inchiesta della Procura, accusandoli di “non rispettare” la storia del Milan

Arrivano i primi commenti duri dopo lindagine della Procura di Milano che sta coinvolgendo il Milan dopo il passaggio di proprietà dal fondo Elliott al fondo RedBird (nelle figure dei due AD, Ivan Gazidis e Giorgio Furlani). In un editoriale sul portale calciomercato.com, il giornalista Gianni Visnadi si è scagliato duramente contro le due proprietà americane che dal 2018 gestiscono le cose di Casa Milan, accusando Elliott e RedBird di “calpestare” la storia del club.

“Piaccia o non piaccia ma è così”

L’accusa del giornalista parte dal comunicato dei fondi dopo l’accaduto, un comunicato che “se non è superca**ola fa sorridere“. Poi, continua: “Non da oggi l’operazione Elliott-RedBird suscita in noi molte perplessità, eppure c’è chi continua a dire che sia una normale operazione finanziaria“.

Nel finale del commento attacca duramente i due fondi, accusati di non rispettare la storia del club: “Oggi il Milan è sulle prime pagine di tutto il mondo, non per la partita con lo Slavia Praga, ci mancherebbe. Un gran bel danno di immagine e l’ennesimo schiaffo alla storia di questa gestione americana, piaccia o non piaccia ma è così“.

Ultime news

Notizie correlate