Milan, ecco spiegata l’esultanza di Brahim Diaz

I più letti

Brahim Diaz, trequartista spagnolo del Milan, sembrava essere destinato a un ruolo di secondo piano in questa stagione nello schacchiere di Stefano Pioli, allenatore rossonero, soprattutto dopo l’arrivo di De Ketelaere a Milano (per 35 milioni) e anche in base alla stagione sotto-tono dello ispano-marocchino nella scorsa annata, culminata con la vittoria dello Scudetto e che hanno portato Brahim Diaz a perdere il posto da titolare prima a favore di Franck Kessie, trasferitosi al Barcellona nella passata sessione di mercato, e poi di Krunic, fresco del rinnovo fino al 2025.

LEGGI QUI L’EPISODIO TRA PALLADINO E PIOLI

Queste condizioni portarono la dirigenza rossonera ad investire per portare un rinforzo solido nel ruolo di trequartista, con il conseguente arrivo di Charles De Ketelaere e un minutaggio ridotto per Brahim Diaz. In seguito a infortuni misti a pessime prestazioni da parte degli esterni destri del Milan, Saelemaekers e Junior Messias, Pioli si è ritrovato a schierare lo spagnolo in quel ruolo più defilato dal centro, un vero e proprio Jackpot che ha portato alla rivitalizzazione del classe ’99, adatto per caratteristiche tecniche e fisiche a giocare sulla fascia.

Attualmente Brahim Diaz ha collezionato 13 presenze con 4 gol e 1 assist considerando tutte le competizioni giocate fin’ora (Serie A e CHampions League). Dopo una delle sue reti si  ha esultato imitando il saluto militare, di seguito un tweet in cui il giocatore ha svelato il suo significato:

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate