Milan-Dortmund, Ryerson: “Qui per gli ottavi! Dopo l’andata penso che…”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Intervenuto nella conferenza stampa prepartita, Julian Ryerson ha risposto alle domande dei giornalisti su Milan-Borussia Dortmund e non solo

Continua la marcia di avvicinamento a Milan-Borussia Dortmund, match decisivo per entrambe le squadre in vista della qualificazione agli ottavi di finale. Intervenuto sui canali social della squadra insieme al Direttore Sportivo Sebastian Kehl, il difensore giallonero Julian Ryerson ha parlato del match di domani tra Milan e Borussia Dortmund.

MILAN-DORTMUND, PIOLI: “SINNER, FAREMO COME LUI! ASSENZE? NO, PAGHIAMO UN’ALTRA COSA”

Ryerson su Milan-Dortmund

“Riuscire a battere due volte il Newcastle è stato fantastico, all’andata contro il Milan potevamo anche vincerla, per quanto pure loro abbiano avuto occasioni pericolose. A Parigi le cose non sono andate bene… Arriviamo a un buon punto, sta a noi”.

Se vincete a San Siro siete agli ottavi. Ottimista?
“Una trasferta molto difficile che abbiamo vinto è stata Newcastle, abbiamo visto che il Milan può essere battuto nella partita giocata in casa nostra. Ora andiamo lì, in trasferta è più dura ma siamo fiduciosi, possiamo essere i primi del girone e vogliamo qualificarci già a questa partita”.

Che atmosfera si aspetta a San Siro?
“Non lo so, ma sono felice di giocarci. Non ci sono mai stato ma ho sentito racconti belli da amici e compagni”.

MILAN-DORTMUND, TERZIC: “LEAO OUT? NON CI CREDO! CONTRO IL PSG MI HA COLPITO QUESTO”

Le parole del DS Kehl

“Nel fine settimana abbiamo fatto un passo importante, ora c’è grande attesa per martedì. Abbiamo lavorato per arrivare alla sfida da primi del girone, sappiamo però di avere davanti a noi un compito arduo”.

Quale potrà essere il destino del raggruppamento?
“Conosciamo la classifica, sappiamo cosa è ancora possibile e cosa ci aspetta. Ma stiamo concentrati solo su noi stessi e purtroppo abbiamo un paio di problemi (si riferisce alle assenze, ndr) che ci portiamo dietro. Non vediamo l’ora”.

Chi mancherà?
“Purtroppo Sule sarà assente, è malato. Però sono tornati Adeyemi e Haller, anche Sabitzer sta meglio”.

Che partita vi aspettate?
“Dovremo essere svegli fin dall’inizio. Il Milan se vincesse potrebbe fare un grande salto, conosco bene anche lo stadio e so quanto caldo sarà emotivamente. Non vogliamo lasciare che ci venga portato via quanto fatto fino a ora”.

Lo stadio Meazza vi aspetta.
“Grande tradizione, ci ho giocato un paio di volte e mi vengono in mente i Mondiali del 90. Vogliamo scriverci una bella storia, per farlo dovremo essere concentrati fin dall’inizio”.

MILAN-DORTMUND, CALABRIA: “ERRORI, LA SOLUZIONE E’ UNA SOLA! QUESTO GIOCATORE FA LA DIFFERENZA”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate