Zazzaroni: “Milan, ecco perchè col Dortmund doveva andare così”