Ex Milan De Ketelaere, Gasperini: “Attaccante? L’ho sempre pensato”

I più letti

In una lunga intervista Gian Piero Gasperini parla dell’ex Milan Charles De Ketelaere: la posizione in campo e la sua evoluzione

Gian Piero Gasperini ha rilasciato un’intervista in cui, tra svariati argomenti, ha trovato il modo di parlare anche dell’ex Milan Charles De Ketelaere. Reduci da una storica impresa, il mister e i suoi ragazzi sono finiti meritatamente sotto i riflettori. A beneficiare del maniacale lavoro del tecnico, è stato soprattutto Charles De Ketelaere, parso un calciatore completamente diverso rispetto a quello visto con la maglia del Milan. La Gazzetta dello Sport omaggia l’allenatore della dea con una splendida intervista, tema principale ovviamente la vittoria dell’Europa League e i suoi protagonisti.

La crescita e le discussioni

Alla precisa domanda con cui gli viene chiesto quando si fosse convinto che il belga fosse un attaccante, Gasperini risponde: “Subito, l’ho sempre pensato: più sta lontano dalla porta, più è in difficoltà”. Poi continua con la sua battaglia personale per farlo crescere ancora: “Qualche volta ci discuto ancora perché ama arretrare per legare il gioco, ma lui deve fare l’attaccante. Significa fare gol e farli fare, infatti li fa. Per fortuna ha ancora una bella evoluzione davanti”. E se la fiducia era quello che mancava al giovane quando vestiva rossonero, adesso è completamente un’altra storia.

Ultime news

Notizie correlate