Milan, De Grandis: “Tacco di Leao fortunato” Ma Bucciantini lo sbugiarda

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Nel corso della trasmissione Sky Calcio Club, Stefano De Grandis ha parlato dell’assist di Leao in Fiorentina-Milan

Nella serata di sabato, Rafael Leao ha incantato i tifosi del Milan con una prestazione super a Firenze, impreziosita dal passaggio decisivo per il gol che ha aperto le marcature e per la rete decisiva. Nel corso della trasmissione Sky Calcio Club, Stefano De Grandis ha parlato dell’assist di Leao in Fiorentina-Milan.

La discussione a Sky Calcio Club

De Grandis: “Leao resta un unicum nella progressione, nella forza, nella tecnica, però a volte, siccome è un estetico e si specchia, non riesce ad essere così concreto. Ti dirò di più…il tacco che fa è bellissimo da vedere, ma se non scivola Milenkovic il difensore la prende col piatto e ripartono”.

Bergomi: “Anche col Newcastle aveva fatto il colpo di tacco davanti alla porta”.

Caressa: “E in quell’occasione gliene abbiamo dette un paio…”.

De Grandis: “Per me è assolutamente il più forte del Milan, ma a volte la ricerca della magia gli toglie qualcosa”.

Bucciantini: “Però sai che se non la passa di tacco non scivola Milenkovic? Perchè il difensore sta pensando al passaggio classico e quindi poi deve tornare indietro”.

Bergomi: “Ha ragione Buccia”.

 

Ultime news

Notizie correlate