Milan, l’ex Dalot: “Pioli speciale, io per lui un esempio, Leao positivo”

I più letti

L’ex Milan Diogo Dalot, oggi al Manchester United, ha parlato di Pioli e Leao in un intervista: i ricordi della sua unica stagione rossonera

Ricordi di Milan nell’intervista a Diogo Dalot: rapporto speciale con Pioli e con Leao, tra aneddoti ed elogi. Una breve parentesi in rossonero nella stagione 2020/2021, ma molti piacevoli ricordi, poi il ritorno al Manchester United. Proprio poche ore dopo la vittoria dei Red Devils in FA Cup, è stato intervistato da Cronache di spogliatoio, ricordando il suo periodo al Milan con Stefano Pioli e legame con il connazionale Rafel Leao.

Aneddoti e nostalgia nelle parole di Dalot

Subito ammirazione ed elogi per il tecnico rossonero: “Essere allenati da lui è speciale”. E ricorda una partita in cui lo mise in panchina nonostante una settimana di ottimi allenamenti. Queste le sue parole davanti a tutto lo spogliatoio: “Oggi Diogo non gioca, ma guardate il suo impegno e la sua dedizione”. Afferma che non è semplice per un tecnico ammettere questo tipo di decisioni, ma Pioli può permetterselo perché ha un bel rapporto con ogni giocatore. Infine le parole sul suo grande amico e connazionale Rafael Leao: “Ha una passione pure per il calcio, se penso a lui, mi viene in mente il suo sorriso. Ha un’influenza positiva nello spogliatoio. Una volta dopo una nevicata iniziò una battaglia di palle di neve a Milanello”.

 

Ultime news

Notizie correlate