Milan, guaio Coppa d’Africa? Bennacer: “Se l’Algeria chiama…”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Ismael Bennacer ha parlato del Milan, del suo recupero dopo il lungo infortunio e della Coppa d’Africa

Nel mese di gennaio (e inizio febbraio) una nuova variabile potrebbe cambiare gli equilibri del Milan e di tutta la Serie A: la Coppa d’Africa. La manifestazione continentale, come al solito, si giocherà nei mesi invernali (per quanto riguarda l’Europa e tutto l’emisfero boreale) e di conseguenza in pieno svolgimento dei vari campionati. Diverse squadre dovranno privarsi di giocatori di talento come Salah, Osimhen o Hakimi. Per quanto riguarda il Milan i giocatori che potrebbero mancare in quei mesi, anche se non sono ancora uscite le convocazioni ufficiali, sono Samuel Chukwueze e Ismael Bennacer. Se per l’attaccante è pressoché certa la convocazione, resta qualche dubbio per il centrocampista, rientrato da poco da un grave infortunio. Bennacer, però, sembra avere pochi dubbi: se l’Algeria lo chiamerà lui risponderà alla convocazione.

COPPA D’AFRICA – MILAN, MISTERO RISOLTO: ADLI NON ANDRÀ CON L’ALGERIA

Le parole di Bennacer

Ismael Bennacer è stato protagonista oggi di un meet and greet a Casa Milan. Diversi tifosi hanno avuto l’opportunità di incontrare, scattare una fotografia o ricevere un autografo dal centrocampista algerino. Al termine dell’evento, l’ex Empoli ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni dei giornalisti presenti. Bennacer ha parlato di vari temi, dalle sue condizioni fisiche dopo l’infortunio al ritorno, in una nuova veste, di Zlatan Ibrahimovic, passando, ovviamente, per la Coppa d’Africa.

Come stai? “Sto bene, sono contento perchè è quasi un mese che sono rientrato. Piano piano ritroverà il ritmo. Il ginocchio è in ottime condizoni, sono contento”.

Sulla possibile titolarità a Salerno: “Sono pronto anche per giocare da titolare. Vedremo, ma sto tornando bene, mi sento bene. Negli allenamenti sto lavorando tanto, ma i ritmi della partita sono una cosa un po’ diversa. Piano piano li riprenderò”.

Sulla Coppa d’Africa: “Non so ancora nulla perchè le convocazioni non sono uscite. Quando la tua Nazionale ti chiama, se stai bene, è difficile rifiutarsi. Non sono io che ho scelto di mettere la Coppa d’Africa in gennaio. Se l’Algeria mi chiamerà io sarò disponibile”.

Su Ibrahimovic: “Ibra resta Ibra, anche se non gioca più. Ci aiuta sempre averlo con noi perchè lui ha una mentalità vincente. Sono sicuro che ci darà molto”.

MILAN, NON SOLO BENNACER! QUANTA SERIE A IN COPPA D’AFRICA

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate