Milan, Porrini: “Conte ideale. Pioli, l’Inter e lo Scudetto regalato”

I più letti

Intervistato da Tuttosport, Sergio Porrini ha parlato del possibile futuro di Conte al Milan, ricordando anche l’ultimo Scudetto vinto dai Rossoneri

Intervenuto ai microfoni di Tuttosport, l’ex calciatore, tra le altre, di Juventus e Atalanta Sergio Porrini, è intervenuto sul futuro di Antonio Conte e sullo Scudetto del 2021/22 vinto dal Milan. Dopo le parole d’elogio per il tecnico salentino, ammette anche che i meriti di Pioli per l’ultimo Scudetto vinto, nonostante per lui si tratti più che altro di un regalo da parte dell’Inter. Per Porrini, nel caso in cui le ambizioni del club coincidessero con quelle di Conte, il matrimonio con il Milan sarebbe ottimo per entrambe le parti.

Tra futuro e quello Scudetto regalato

Sergio Porrini, ex calciatore cresciuto nelle giovanili del Milan, ha parlato di un eventuale approdo sulla panchina rossonera di Antonio Conte. Secondo lui, infatti: “Se gli danno garanzie in merito al mercato e alle ambizioni, può essere certamente l’allenatore ideale per riportare il Milan in vetta”, dimostrando come il tecnico salentino potrebbe essere ideale per subentrare a Pioli. Proprio su quest’ultimo, però, Porrini ci tiene a ricordare come sia stato bravissimo due anni fa vincere lo Scudetto, nonostante un ma.

Queste le sue parole: “Bisogna riconoscere a Pioli di aver conquistato un campionato che solo l’Inter poteva buttare via. Ma lui è stato bravissimo a vincerlo e in questi anni ha ottenuto traguardi importanti”.

Ultime news

Notizie correlate