Costacurta: “Conceicao può stare al Milan, su Fonseca non capisco”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Costacurta ha parlato della sfida portoghese per la panchina del Milan: i motivi del sì a Conceicao e del no a Fonseca

Gli stessi interrogativi che tanti tifosi del Milan si stanno ponendo in queste ultime ore sui nomi caldi per il prossimo allenatore rossonero, Paulo Fonseca e Sergio Conceicao, se li è posti nella serata di ieri anche Alessandro “Billy” Costacurta. Ai microfoni di Sky Sport, l’ex Milan ha parlato di Conceicao e Fonseca, spiegando perché a detta sua il nome dell’allenatore del Porto è più adatto alla panchina rossonera rispetto all’ex allenatore della Roma.

Costacurta e il futuro del Milan, tra Fonseca e Conceicao

Costacurta ha commentato così le ultime voci sul prossimo allenatore del Milan: “La svolta portoghese la comprendo più su Conceiçao che su Fonseca. Non capisco il perché di Paulo Fonseca. Di Conceiçao ho ancora negli occhi quello che ha fatto il suo Porto contro l’Arsenal, la squadra che gioca meglio in Europa. È un ottimo allenatore, credo che sia uno che possa stare al Milan“.

La situazione

Secondo quanto riportato da Sky Sport e dalla Gazzetta dello Sport, al momento c’è una sfida portoghese per la panchina del Milan proprio tra Sergio Conceicao e Paulo Fonseca. Il favorito, al momento, sembra il primo: nelle prossime ore Conceicao parlerà con il nuovo presidente del Porto, André Villas Boas, per decidere il suo futuro e solo lì si potrà capire se effettivamente il club rossonero avrà margine o meno di trattativa con l’ex Inter, Parma e Lazio. Ma resta viva anche l’ipotesi Thiago Motta…

Ultime news

Notizie correlate