Come si classificherà il Milan in Serie A? L’algoritmo è sicuro

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

L’Opta Predictor ha emesso la sua sentenza sulla classifica finale di Serie A: ecco dove si piazzerà il Milan

Il celebre dato sito di statistiche Opta ha sviluppato il predictor, un algoritmo in grado di prendere in considerazione diverse statistiche rilevanti e di stipulare una classifica in base alla chance percentuale di vittoria di ogni squadra. Il modello stima la probabilità di ogni risultato della partita (vittoria, pareggio o sconfitta) data la qualità di attacco e di difesa di ciascuna squadra, le qualità offensive e difensive della squadra (si basano su quattro anni di risultati storici, con un peso maggiore dato ai risultati più recenti) e la qualità dell’avversaria contro cui una squadra segna o concede gol, fornendo un valore di conseguenza. Fatto ciò vengono vengono simulate le partite non ancora giocate in base alle qualità offensive e difensive trovando i gol da una distribuzione di probabilità sulla base di queste valutazioni. Le partite rimanenti nella stagione vengono simulate 10.000 volte, al fine di stimare la probabilità che ogni squadra finisca in ogni posizione in campionato. Alla luce di queste simulazioni, in che posizione di classifica è più probabile che finisca il Milan?

SCOMMESSE, ANCHE FLORENZI INDAGATO! ECCO COSA RISCHIA

Una sola grande favorita

L’algoritmo ha parlato. In Serie A c’è una sola grande favorita: l’Inter. In tutti gli scenari emersi dalle simulazioni, infatti, l’Inter ha finito la stagione al primo posto nell’83,3% dei casi. Le probabilità che arrivi al secondo posto sono del 14,2%, mentre le probabilità di terzo o quarto sono talmente basse da essere quasi trascurabili. Fa impressione come per l’algoritmo ci sia lo 0% di possibilità che i nerazzurri arrivino quinti o peggio, e quindi che non centrino la Champions League. L’unica avversaria credibile dell’Inter e la Juventus, che ha il 13,1% di possibilità di laurearsi campione. Fa una certa impressione vedere la disparità tra la favorita numero uno e l’inseguitrice più vicina: più di 70 punti percentuali. Solo Milan e Napoli hanno qualche flebile chance di rovinare i piani a nerazzurri o bianconeri. In particolare i rossoneri hanno il 2,1% di possibilità, mentre i campioni d’Italia possono confermarsi solo all’1,3%. Per Roma, Lazio, Atalanta e tutte le altre non ci sono chance di vincere il tricolore.

JACOBELLI: “MILAN-FIORENTINA, SERRARE I RANGHI. A LECCE UN COLPEVOLE”

La probabilità del Milan

Come detto, l’Opta Predictor assegna solo il 2,1% di possibilità al Milan di lauerarsi campione d’Italia a fine anno. Decisamente più probabile il secondo posto, al 17,1%. L’algoritmo, però, vede il terzo posto come il piazzamento più probabile per il Milan. I rossoneri hanno terminato la stagione in quella posizione nel 33% delle simulazioni effettuate. Poco più sotto c’è il quarto posto, con il 24%. Il dato che spaventa è il 12,6% di possibilità, secondo l’algoritmo, che il Milan arrivi in quinta posizione, fuori dunque dalla zona Champions.

FIORENTINA, BONAVENTURA: “AL MILAN STAVO BENE, MA NON RIUSCIVO AD ESPRIMERMI COME ORA”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate