Milan, Cilli: “Fonseca sottovalutato, ma ecco il mio dubbio” (ESCLUSIVA)

I più letti

In diretta esclusiva a Lunch Press sul canale Youtube di Radio Rossonera, Luca Cilli ha parlato di Fonseca come nuovo allenatore del Milan

Luca Cilli, esperto di calciomercato per SkySport, ha parlato in diretta esclusiva ai nostri microfoni a Lunch Press. Oltre ai tormentoni Zrizkee, Lukaku e Fofana, il giornalista ha voluto esprimere un parere anche sul neo allenatore del Milan, Paulo Fonseca. Tra elogi dal punto di vista tattico, per Cilli rimane un dubbio legato alla capacità del tecnico portoghese di gestire le pressioni e lo spogliatoio.

Scetticismo parzialmente ingiustificato

Incalzato da una domanda generica sul nuovo tecnico rossonero, Luca Cilli ne ha voluto prendere le difese: “Vedo tanto scetticismo intorno al nome di Paulo Fonseca, i tifosi del Milan si aspettavano altro dopo Stefano Pioli ed è comprensibile perché magari l’aspettativa era totalmente diversa. Paulo Fonseca è un allenatore che è stato sottovalutato. Tatticamente è molto bravo: le sue squadre hanno sempre avuto una certa identità e le sue squadre giocano anche un calcio piacevole.” Dopodiché ha però voluto sottolineare come su un aspetto la figura dell’allenatore portoghese non sia del tutto rassicurante: “L’unico dubbio che ho è la gestione dello spogliatoio, tutto qui. Ma tatticamente è molto bravo e preparato, però sulla gestione delle pressioni e dello spogliatoio ho qualche dubbio.”

Cilli chiude infine con un monito alla società, ricordando anche ciò che successe la passata stagione con Stefano Pioli, spesso poco supportato e aiutato: “Capisco lo scetticismo dei tifosi, però secondo me può far bene se supportato dalla dirigenza e non lasciato solo come si fece nella passata stagione con Stefano Pioli, criticato oltremodo nonostante alcune colpe fossero evidenti”.

Ultime news

Notizie correlate